Per noi ricerca ed innovazione non sono solo un binomio di "moda e costume",ma una vera necessità, da sempre. Il settore vivaistico si è sempre basato su ricerca ed innovazione.

Il nostro standard di vita futuro dipenderà probabilmente dalla nostra capacità di stimolare l'innovazione di prodotti, servizi, processi e modelli aziendali e sociali. È per tale ragione che l'innovazione è stata posta al centro della strategia europea, entro il 2020.

Innovazione è una nuova strategia di cooperazione con i nostri clienti e fornitori, un nuovo dialogo con le persone, nuovi accordi siglati con le principali sedi universitarie italiane ed europee, continui rapporti di tirocini e stage con giovani studenti e ricercatori. Ricerca delle "idee" e delle "capacità" che possono cambiare, anche radicalmente il nostro modo di pensare, soprattutto in termini tecnologici ed informatici.

PROGETTO IRRIGO

Progetto finanziato dalla misura 124 del PSR 2007-2013 della Regione Toscana nell’ambito del progetto PIF “Pistoia: gli stilisti del vivaismo”- D.R. N°3372 del 5 agosto 2011

Nel febbraio 2011, la Regione Toscana, nell’ambito dell’attività del Piano di Sviluppo Rurale (PSR 2007-2013), ha emanato il bando per Progetti Integrati di Filiera (PIF, D.D. 604 del 25/02/2011), e l’azienda Vannucci Piante, in qualità di capofila, ha deciso di presentare, in risposta al suddetto bando, il Progetto Integrato di Filiera (PIF), intitolato “PISTOIA: GLI STILISTI DEL VIVAISMO”, nel settore “Altre filiere-Florovivaismo” sulle misure 114 (Utilizzo di servizi di consulenza aziendale), 121 (Ammodernamento delle strutture produttive e per la commercializzazione) e 124 (Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo e alimentare e in quello forestale).

In particolare sulla misura 124, l’azienda Capofila Vannucci Piante, assieme al Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-Ambientali (DiSAAA-a) dell’Università di Pisa hanno presentato il progetto IRRIGO - IRRIGAZIONE SOSTENIBILE NEL VIVAISMO ORNAMENTALE IN CONTENITORE.

Il principale obiettivo del progetto IRRIGO è stato quello di collaudare e applicare soluzioni innovative per favorire l’aumento dell’efficienza nell’uso dell’acqua nella coltura delle piante ornamentali in contenitore.

Infatti l’aumento dell’efficienza dell’irrigazione nella coltivazione delle piante ornamentali da esterno è una delle criticità del settore vivaistico. Infatti, si stima che nelle aziende vivaistiche del Distretto Vivaistico Pistoiese, (circa 5.000 ha coltivati, dei quali oltre 1000 ha sono dedicati alla coltura in contenitore) il consumo annuale di acqua somministrata può arrivare fino a 1.000 m3/ha per le piante coltivate a terra e fino a 10.000-15000 m3/ha per le piante in contenitore, con percentuali di drenaggio che vanno dal 30% al 60%. Buona parte di questa acqua viene recuperata attraverso la parziale impermeabilizzazione dei piazzali di coltivazione, stoccata in laghetti artificiali e riutilizzata: nonostante ciò, il miglioramento dell’efficienza irrigua può ridurre i consumi di elettricità necessari nel pompaggio e nella filtrazione delle acque irrigue e soprattutto ridurre la lisciviazione di nutrienti e fitofarmaci dalla zona radicale.

I principali obiettivi del progetto sono stati:

1) realizzazione di un prototipo per il calcolo semi-automatico dei fabbisogni idrici delle colture ornamentali e costruzione di un software in grado di fornire, sulla base di queste informazioni, consigli agli operatori della filiera sulla frequenza e volumi irrigui ottimali;

2) studi sulla possibilità di utilizzo di tecniche innovative quali:

- la deficit irrigation
- l’uso di idroritentori
- impiego delle micorrize

I principali risultati del progetto sono stati divulgati attraverso l’organizzazione di due congressi (11 ottobre 2013, presso il CE.SPE.VI e il 18 febbraio 2014 presso l’azienda Vannucci Piante), la stesura di un manuale conclusivo sulle attività del progetto e sulla possibilità, previa registrazione, dell’utilizzo del software IRRIGO per ottenere consigli personalizzati sulle esigenze idriche di piante ornamentali in contenitore (vedi collegamenti per il download in fondo a questa pagina).

 

 EVENTO FEBBRAIO 2014

 EVENTO OTTOBRE 2013

 fronte

retro

 Irrigottobre

 

scarica qui la relazione del progetto

SCARICA QUI le presentazioni del congresso “Ottimizzare l’irrigazione nel vivaismo: progetto IRRIGO” del 11 ottobre 2013

SCARICA QUI le presentazioni del congresso “Risultati conclusivi del progetto IRRIGO” del 18 febbraio 2014

SCARICA QUI il manuale conclusivo del progetto IRRIGO

SCARICA QUI le tabelle dei consumi idrici delle specie ornamentali determinati nelle attività del progetto IRRIGO

CLICCA QUI per accedere al SOFTWARE IRRIGO per il calcolo dei consumi idrici su alcune specie ornamentali